Dylan Dog albo nr. 47 – Scritto con il sangue (Fumetti)

Dylan Dog albo nr.47 – Scritto con il sangue

Soggetto e sceneggiatura : Claudio Chiaverotti

Disegni: Montanari & Grassani

Copertina : Angelo Stano
Anno: Agosto 1990
Casa editrice: Bonelli

 

Un serial killer armato di trapano elettrico terroriza Londra uccidendo potenziali suicidi e firmandosi « Fear » col sangue delle sue vittime…

Albo che vira sul giallo con colpo di scena finale il cui protagonista principale sembra quasi una citazione di « Driller killer » di Abel Ferrara ; per il resto una valanga di grouchate ( « A proposito, perchè avevi preso il raffreddore? Non potevi lasciarlo andare?” ma anche « E pensare che potresti startene tranquillo e fare i soldi a palate! Basterebbe il capitale iniziale per comprare la pala! ») molta violenza sul flo del sadismo. Una curiositá : Ad un certo punto Mister Fear pronuncia la frase “Una splendida festa di morte “ che sarebbe il primo titolo italiano di « Shining » di Stephen King mentre la canzone ascoltata e ballata nel locale punk dovrebbe essere « A view to kill » dei Duran Duran.

(Antonio DI CARLO)

Precedente Grindcomics – Il ragno (Fumetti) Successivo Il robot e lo Sputnik (Film)