Dylan Dog albo nr 93 : Presenze (Fumetti)

Albo nr.93 : Presenze

Soggetto/Sceneggiatura : Claudio Chiaverotti

Disegni: Giovanni Freghieri

Copertina : Angelo Stano

Anno: Giugno – 1994

Casa editrice: Bonelli

 

Dylan diventa il testimonial della campagna elettorale di un bieco avvocato dal nome Zorex il cui nome gli viene citato in incubi ricorrenti…

 Albo ispirato a “La zona morta” di Stephen King che a sua volta ispiro’ l’albo 27 “Ti ho visto morire” un po’ scontato ma comunque ben disegnata e con un gore in stile “Toxic avenger” . Secondo la leggenda all’epoca venne scritto per porre un accento inquietante sull’ascesa di Berlusconi e i suoi alleati. Groucho recita battute quali “Cosa mangia il cannibale a colazione ?! L’ ometto sbattuto”.

(Antonio DI CARLO)

Precedente Gorno : An american tragedy (Film) Successivo Alan, il conte nero (Film)