L’abbraccio mortale di Lorelei (Film)

L’abbraccio mortale di Lorelei (La garras di Lorelei) di Amando de Ossorio (Spagna/1974)
Durata : 80′ Genere : Orrore

In fantomatico villaggio germanico una creatura mostruosa uccide ragazze vergini ; chiamato ad proteggere il villaggio dal sindaco un cacciatore di nome Sirgurd scoprira’ che si tratta di una maledizione chiamata “Tradizione delle sette lune piene” che riguarda addirittura il celebre Sigfrido…

Scritto e diretto da de Ossorio un film che miscela sul filo dell’indigestione i monster-movies statunitensi degli anni 50 con il folklore nord europeo (per la verita’ un po’ forzato per non dire snob) con risultati pero’ sorprendenti oltre che bizarri ; il film infatti risulta sia infantile, specialmente nei climax con il mostrone, ma anche inquietante come nella sequenza nel laboratorio del Profession Vollander (dove vengono citati sia Frankenstein che i morti viventi). Insomma non e’ Wolfman ma e’ da riscattare assolutamente aggiungendo anche che e’ un peccato che l’horror di tipo europeo abbia poche volte sperimentato soggetti di questo tipo. Nel cast Tony Kendall ed una bella Helga Line’. Occhio al personaggio del cieco ungherese.

(Antonio  DI CARLO)

Precedente Mania (Film) Successivo Dopo la vita (Film)