Videodrome (Film)

Videodrome di David Cronenberg (Canada/1983)

Durata : 87’ Genere : Orrore, fantascienza

Proprietario di una tv via cavo che trasmette soprattutto contenuti di carattere violento e pornografico Max Renn entra in contatto con il misterioso Brian O’Blivion il quale lo informa che un programma televisivo denominato “Videodrome” sarebbe in grado di generare tumori cerebrali presso gli spettatori e che la societá Spectacular Optical ne vorrebbe sfruttare le potenzialitá letali per attuare un programma filo-governativo di pulizia sociale.

 

 

Scritto, diretto e prodotto da Cronenberg é uno dei film che segnano la maturitá artistica e concettuale del regista canadese che attraverso i sui tema preferiti, ovvero la mutazione della carne e i business occulti delle multinazionali, mette in scena un pamphlet che a distanza di anni sa proprio di profezia in quanto punta il dito sul potere subliminale del oggetto mediatico per eccellenza ovvero la televisione qui usato come sofisticato ma ugualmente autodistruttivo mezzo di sterminio ; che si tratti comunque di un horror lo confermano le sequenze similgore e quelle in cui il protagonista materializza una pistola nella sua mano e soprattutto nello splendido e sconcertante finale. Nel cast James Woods nel ruolo di Max Renn, che probabilmete diede una svolta alla sua carriera, mentre la cantante Debbie Harry, leggendaria front woman del gruppo Blondie, interpreta Nicky Brand. Occhio al personaggio di Brian O’Blivion le cui caratteristiche potrebbero anche queste essere profetiche. Una curiositá : Il film avrebbe ispirato l’albo numero 15 di Dylan Dog, Canale 666, e il numero 98 Lo sguardo di Satana.
(Antonio DI CARLO)

 

Precedente Scooby-Doo - Crociera sulla Luna (Cartoni) Successivo Ai confini della realtá – Stagione 02/Episodio 18 (Serial Tv)